Euphorbia ingens - sulla cura dell'euforbia di cactus

Euphorbia ingens - sulla cura dell'euforbia di cactus

Quante volte va annaffiato Euphorbia ingens?

L'Euphorbia ingens, originaria dell'Africa meridionale, sopporta bene i “periodi di magra”. Dovresti quindi innaffiare vigorosamente il cactus euforbia solo ogni una o due settimane, quindi rimuovere l'acqua in eccesso dal sottovaso e lasciare asciugare il terreno fino alla successiva irrigazione. Durante il letargo, questo tipo di pianta dovrebbe essere annaffiato solo una volta al mese.

leggi anche

  • Euforbia ingens - esotica, bella e velenosa
  • Suggerimenti per la cura del genere Euphorbia
  • Cosa fare con l'Euphorbia nel gelo invernale?

Cosa dovrebbe essere considerato quando si rinvasa il euforbia del cactus?

Non utilizzare il normale terriccio per vasi come substrato durante il rinvaso, poiché spesso contiene alti livelli di torba e troppi nutrienti. Con uno speciale terreno di cactus, d'altra parte, crei le basi per una crescita sana in misura limitata.

Quando e come si può tagliare un euforbia di cactus?

In generale, la maggior parte delle specie di euforbia non è necessariamente molto facile da tagliare. Con una Euphorbia ingens, invece, la potatura può diventare assolutamente necessaria nel tempo, poiché gli esemplari più vecchi possono mostrare una crescita fino a 1 m all'anno in condizioni favorevoli. In questo caso, è fondamentale indossare guanti protettivi per non entrare in contatto con il succo lattiginoso tossico durante il taglio. Le grandi interfacce richiedono anche una generosa ventilazione della stanza.

Quali parassiti possono diventare un problema quando si prende cura di Euphorbia ingens?

I seguenti parassiti si trovano talvolta su un cactus euforbia e possono indebolire la pianta:

  • Larve di mosca bianca
  • Acari di ragno
  • Larve di moscerini dei funghi
  • Punteruolo della vite

I cambiamenti nelle condizioni del sito, come una maggiore umidità dell'aria, spesso aiutano come prevenzione contro l'infestazione da parassiti. Se si devono evitare gli aiuti chimici dei rivenditori specializzati, molti parassiti possono anche essere spazzati via con una soluzione di sapone morbido.

Quali quadri clinici sono comuni nel euforbia del cactus?

Non è raro che il ristagno idrico e l'eccessiva fertilizzazione portino alla formazione di marciume a causa di malattie fungine. In tal caso, alcuni cactus euforbia possono ancora essere salvati se vengono tagliati in tempo utile e radicati nuovamente come una propaggine.

Come viene fertilizzato in modo ottimale il cactus euforbia?

Affinché questo tipo di euforbia non cresca sulla tua testa, è necessario utilizzare poca o nessuna fertilizzazione. Se non del tutto, fertilizzanti debolmente dosati dovrebbero essere applicati durante la stagione estiva all'aperto e non durante il riposo invernale più fresco.

Come si ottiene il cactus euforbia durante l'inverno?

Poiché l'Euphorbia ingens, come molte altre specie di euforbia, non è nemmeno resistente all'inverno, dovrebbe essere spostata in una stanza di almeno 15 gradi Celsius con molta luce diurna e mantenuta relativamente asciutta dopo un'estate all'aperto.

Suggerimenti

A causa della crescita a volte enorme, prendersi cura di Euphorbia ingens su un davanzale non ha davvero senso. Affinché la pianta generalmente non cresca troppo grande e troppo rapidamente, è necessario garantire fin dall'inizio un apporto moderato di sostanze nutritive.