Prendersi cura delle orchidee correttamente senza terra: è così che funziona

Prendersi cura delle orchidee correttamente senza terra: è così che funziona

Quindi la manutenzione funziona senza supporto

Se un'orchidea è maestosamente in trono su un ramo o spicca nel bicchiere, non c'è terreno per orchidee disponibile per fornirle acqua e sostanze nutritive. Affinché la pianta nobile non subisca una carenza, ora dipende da questo programma di cura:

  • Spruzzare quotidianamente le foglie e le radici aeree - mattina e sera in estate - con acqua dolce
  • Aggiungi del fertilizzante liquido per orchidee all'acqua spray ogni 3 o 4 settimane durante il periodo di crescita e fioritura

leggi anche

  • Appendere correttamente le orchidee: ecco come riescono le decorazioni esotiche delle finestre
  • Piantare e prendersi cura delle orchidee a Lechuza: ecco come funziona
  • Spara su orchidee sbiadite: prenditi cura di loro correttamente invece di buttarle via

Coltivate un'orchidea in un bicchiere senza substrato, riempitela con acqua tiepida priva di calce ogni 2 o 3 giorni in estate. Il cuore della pianta e le ascelle delle foglie non devono bagnarsi. Dopo 20-30 minuti, versa di nuovo l'acqua. Idealmente, prendi l'orchidea dal vaso di vetro per immergerla in un secchio. Con questa variante, l'acqua può defluire molto prima che la regina dei fiori si sieda di nuovo nel suo vaso di vetro.

Suggerimenti

La coltura dell'orchidea senza un substrato richiede un luogo con un'umidità a livello tropicale. Dove non è disponibile il terreno delle orchidee come cuscinetto d'acqua, le radici aeree sono permanentemente minacciate dalla siccità. Vanda, Phalaenopsis e i loro conspecifici sono molto grati per un posto nel bagno umido e caldo o in una vetrina di piante con aria condizionata con almeno l'80% di umidità.